Sistemi di accumulo: le nuove regole tecniche del Gse

Sistemi di accumulo. Il Gestore dei servizi energetici ha pubblicato le nuove Regole Tecniche dopo le richieste di chiarimenti da parte di alcuni operatori.

All’inizio del mese il Gse aveva reso note le Regole Tecniche riguardanti l’integrazione dei sistemi di accumulo nella rete elettrica, secondo quanto previsto dalla deliberazione 574/2014/R/eel dell’Autorità per l’energia elettrica e il gas.
L’Autorità, infatti, aveva definito le disposizioni volte a consentire l’integrazione dei sistemi di accumulo nel sistema elettrico, considerandoli come “un insieme di dispositivi, apparecchiature e logiche di gestione e controllo, funzionale ad assorbire e rilasciare energia elettrica, previsto per funzionare in maniera continuativa in parallelo con la rete con obbligo di connessione di terzi o in grado di comportare un’alterazione dei profili di scambio con la rete elettrica (immissione e/o prelievo). Il sistema di accumulo può essere integrato o meno con un impianto di produzione (se presente).”
Ma ora, vista l’esigenza, è stata pubblicata una versione aggiornata con le precisazioni sulle configurazioni ammissibili per l’installazione dei sistemi di accumulo di energia nel sistema elettrico nazionale.

In particolare, nella nuova versione del documento è stato chiarito che l’installazione di sistemi di accumulo lato produzione bidirezionali è consentita sia in corrente continua che in corrente alternata.

Secondo le nuove Regole, tutti i produttori che hanno o avranno incentivi e/o regimi commerciali speciali e/o di garanzie d’origine per impianti nella loro titolarità potranno installare sui medesimi impianti uno o più sistemi di accumulo, informandone preventivamente il Gse.

In ogni caso, ricorda il Gestore, i sistemi di accumulo dovranno essere integrati nel sistema elettrico nel rispetto delle disposizioni riguardanti l’erogazione del servizio di connessione, trasmissione, distribuzione, misura e dispacciamento dell’energia elettrica.

Per gli impianti fotovoltaici fino a 20 kW in scambio sul posto che accedono agli incentivi del Primo Conto Energia, l’installazione di sistemi di accumulo non è operativamente compatibile con l’erogazione degli incentivi.

20150408_Regole Tecniche Sistemi Accumulo – NEW

Saros Energia | IoRisparmioEnergia

Condividi

Renzo Zanetti

Fondatore e legale rappresentante di IoRisparmioEnergia.com, il primo e-commerce in Italia interamente dedicato al risparmio energetico.