In Scozia il primo parco eolico sottomarino con turbine installate a 30 mt di profondità

Parlare di parco eolico non è di certo una novità, perché fortunatamente questa realtà trova spesso grande impiego in tanti Paesi. Ma questa è davvero un’importante notizia: stiamo parlando del primo parco eolico sottomarino. Costruito nelle fredde acque della Scozia, precisamente al largo delle Isole Orcadi, nel nord-est, sfrutta il movimento delle maree che qui è davvero consistente.

La Scozia da tempo si sta muovendo nel settore con grandi investimenti volti a sfruttare la potenza dei moti marini e a quanto pare questi esperimenti fanno ben sperare.

La turbina (modello HS1000) è stata sviluppata da Andritz Hydro Hammerfest ed è in grado di “sfamare” i bisogni energetici di 500 abitazioni avendo una potenza di 1 Megawatt. Al momento si è riusciti a portare corrente nelle abitazioni e negli edifici dell’Isola di Eday e questo incoraggia sulla possibilità di diffondere il progetto su larga scala, considerando che le prestazioni del dispositivo hanno raggiunto gli standard attesi.

In questa prima fase sono sotto verifica la resistenza e l’affidabilità della turbina e si prevede che i lavori termineranno fra il 2013 e il 2015. Il traguardo sarà raggiunto realizzando una vasta rete di turbine dalla potenza complessiva di 10 MW, come risultato di un accordo con il governo scozzese nel marzo del 2011 che dava in concessione il fondale marino per ricavare energia.

La Scozia si trova in una posizione ideale per sfruttare l’energia marina e questo test servirà per poter analizzare al meglio quali modifiche apportare al fine di poter ricavare quantità sempre maggiori di energia elettrica senza incorrere in ulteriori operazioni di deturpazione ambientale.

Fonte: TuttoGreen

Saros Energia | IoRisparmioEnergia

Condividi

Matteo Gentilini

Responsabile Marketing e Comunicazione della Saros srl dal gennaio 2012. Appassionato di vela, viaggi, fotografia. marketing@IoRisparmioEnergia.com

Lascia un commento