Guida al Risparmio Energetico: Stand-by killer…contro i veri vampiri energetici!

5---stand-by-killerQuesta settimana, tramite la Guida al Risparmio Energetico di IoRisparmioEnergia, vi presentiamo una breve analisi dei consumi energetici e dei costi dovuti agli stand-by dei più comuni dispositivi nelle nostre case.

Come ormai tutti sanno, lo stand-by è la modalità di attesa ed è quella condizione in cui un dispositivo elettrico o elettronico non è operativo, ma è pronto per la commutazione da stato di inutilizzo temporaneo a modalità operativa (wikipedia). Avere i nostri dispositivi elettrici sempre pronti è una grande comodità, ma a che prezzo? Pochi sanno che una buona fetta dei consumi energetici in bolletta sono proprio dovuti a questi consumi “occulti”.

Lo sapevate che una normale televisione utilizza 10 watt di energia elettrica quando è spenta? Detta così non sembra molto ma se facessimo un conteggio a spanne, il dato diventa più impressionante.
Infatti, se lasciassimo spenta la Tv tutto il giorno per un mese intero avremmo:
10Watt x 24 ore x 30 giorni x € 0,20 kWh * = € 1,44

Che all’anno corrisponde a € 17,28

Questo è l’esempio più significativo di ciò che accade ogni giorno e ogni notte quando i nostri elettrodomestici sono in modalità stand-by e si trasformano in veri e propri parassiti energetici che prelevano energia anche se non fanno nulla, facendo aumentare il conto della nostra bolletta.

Vediamo adesso alcuni consumi energetici dei più comuni dispositivi di casa quando vengono lasciati in modalità stand-by.

  • La TV assorbe circa 100 Watt quando è accesa (70 Watt quelle a LED più evolute), 10 Watt quando è spenta (che corrisponde al 10% in stand-by);
  • giochi della console hanno un prelievo energetico di 27 Watt se accesi, di 1 Watt se spenti (che corrisponde al 4% in stand-by);
  • Un PC consuma da accesso 70 Watt, e da spento 3 Watt (che corrisponde a circa 3% in stand-by)
  • Il monitor LCD  del PC consuma circa 30 Watt se acceso, ma solo 1 Watt se spento (che corrisponde a circa 3% in stand-by);
  • Un normale scanner consuma 10 Watt, da spento 3 Watt e in modalità stand-byquindi assorbe il 30% dei Watt totali rispetto a quando è acceso.
  • Una stampante laser da accesa assorbe 130 Watt, 1,5 Watt da spenta (che corrisponde a circa 1% in stand-by);
  • Una stampante a getto d’inchiostro, invece consuma da accesa 6,22 Watt, mentre in stand-by si ferma a 5,30 Watt.
  • Per un telefono cordless abbiamo un consumo in modalità on di 6,25 Watt, da spento di 2,84, (che corrisponde a circa 61% in stand-by);
  • Un’impianto stereo stereo invece arriva a consumare da acceso 22 Watt, da spento 12 Watt (che corrisponde a circa 50% in stand-by).

Come eliminare i consumi energetici derivati dai dispositivi in stand-byEcco spiegato il mistero di come fa la bolletta della luce a lievitare a nostra insaputa. Dalla nostra è arrivata la tecnologia con tutta una serie di dispositivi che ci consentono di abbattere sensibilmente i consumi energetici derivati dagli stand-by. Prendiamo dunque le dovute contromisure, perché sprecare energia in maniera così inutile al giorno d’oggi non è certamente più sostenibile né per l’ambiente né per il portafoglio.


CONSIGLI SALVA-ENERGIA

• Anche se non si tratta di dispositivi “energivori”, ricordatevi di non lasciarli in stand-by dopo l’uso, perché continuano a consumare energia. Quella lucina rossa è un vero e proprio spreco.
• Utilizzate radio e lettori audio preferibilmente con alimentazione dalla rete elettrica, evitando di consumare batterie non ricaricabili che a fine uso vanno smaltite nell’ambiente.

QUANTO POTETE RISPARMIARE

Un apparecchio elettrico in stand-by consuma circa 4 watt. Se tenete 5 apparecchi in stand-by per una ventina di ore al giorno, consumate 24 kWh a bimestre, pagando 4,1 euro in più: è il 5% di una bolletta elettrica media. Una spesa che sarà bene eliminare.

Lo staff di IoRisparmioEnergia, nel corso degli anni ha testato e selezionato diversi dispositivi che possono aiutare a risparmiare energia:

Stand-by killer I-Off - Come eliminare i consumi energetici derivati dai dispositivi in stand-byI-Off: permette di risparmiare energia spegnendo automaticamente tutti gli apparecchi di stand-by ad esso collegati eliminando l’inutile assorbimento di energia nel periodo in cui le apparecchiature non sono utilizzate. Quando spegnete il vostro apparecchio (generalmente la TV), I-Off rileva automaticamente il consumo degli stand-by e sconnette il carico. Potrai riaccendere la TV, il lettore DVD o il Decoder satellitare tramite il tasto di accensione di uno qualsiasi dei tuoi telecomandi senza doverti alzare o premere strani pulsanti o fastidiose ciabatte dietro la TV. Ideale per impianti audio-visivi con molti apparati collegati.
Il dispositivo I-Off è disponibili in due versioni:
1. con presa italiana a 16 A ACQUISTA SUBITO
2. con presa schuko tedesca ACQUISTA SUBITO

Stand-by killer TV - Come eliminare i consumi energetici derivati dai dispositivi in stand-bySTAND-BY KILLER PER TV: Anche in questo caso il dispositivo è completamente automatico. Quando spegniamo la TV ad esso collegata, l’apparecchio rileva l’assorbimento dello stand-by e dopo pochi secondi distacca il carico. per riattivare la TV è sufficiente premere un tasto qualsiasi sul telecomando. Il dispositivo tramite il suo sensore infrarossi, riattiverà la TV.
Anche in questo caso lo STAND-BY KILLER PER TV è disponibile in due versioni:
1. con presa italiana a 16 A ACQUISTA SUBITO
2. con presa schuko tedesca ACQUISTA SUBITO

Multipresa stand-by killer - Come eliminare i consumi energetici derivati dai dispositivi in stand-byMULTIPRESA STAND-BY KILLER: ideale in ufficio oppure nella postazione PC a casa nostra. Il dispositivo si presenta come una comune ciabatta elettrica, ma nasconde un cuore altamente tecnologico. Il suo funzionamento è molto semplice: dispone di una presa “master” e di alcune prese “slave”. Una volta che il carico sulla presa “master” scende per lo spegnimento del dispositivo collegato ad esso (ad esempio il PC), tutte le prese “slave” vengono disattivate e quindi tutti gli apparecchi collegati vengono spenti! Quindi una volta spento il PC, in automatico si spegneranno tutte le periferiche (monitor, stampante, webcam, casse audio, modem, scanner, ecc…). Riaccendendo il computer, si riattiveranno anche tutte le periferiche.
La MULTIPRESA STAND-BY KILLER è sempre disponibile sul nostro sito! ACQUISTA SUBITO

* € 0,20 corrisponde al costo medio dell’energia in Italia per uso residenziale.

Saros Energia | IoRisparmioEnergia

Condividi

Matteo Gentilini

Responsabile Marketing e Comunicazione della Saros srl dal gennaio 2012. Appassionato di vela, viaggi, fotografia. marketing@IoRisparmioEnergia.com

Lascia un commento