Detrazioni su fotovoltaico: facciamo chiarezza

Le detrazioni su fotovoltaico sono un argomento al quale molte famiglie sono interessate, in quanto vorrebbero capire meglio se e quando possono richiedere delle agevolazioni, e per avere ulteriori delucidazioni su come fare. A questo proposito, l’Agenzia delle Entrate sta cercando costantemente di fare chiarezza, soprattutto sulla possibilità per chi decide di installare un impianto fotovoltaico, di usufruire della detrazione fiscale del 36-50% anche per quanto riguarda le ristrutturazioni generali all’interno della propria abitazione.

Analizzando nel dettaglio l’agevolazione, possiamo dire che la scelta del fotovoltaico e risparmio energetico potrà comportare dei risparmi notevoli sia per quanto riguarda l’installazione, che nel successivo utilizzo dell’impianto. Le detrazioni IRPEF, che quest’anno diminuiranno gradualmente, sono relative anche alle ristrutturazioni edilizie generiche effettuate in caso di installazione di impianti fotovoltaici. Anche in questa eventualità, però, è necessario rinunciare agli incentivi previsti dal Quinto Conto Energia. Quindi, se si sceglie la detrazione IRPEF, non si potrà successivamente usufruire dell’applicazione degli incentivi sulle tariffe relative all’energia.

In caso si scelgano le detrazioni previste per il fotovoltaico, si potrà effettuare la richiesta entro il 31 dicembre 2015, conservando tutta la documentazione relativa all’acquisto ed all’installazione del nuovo impianto. E’ possibile trovare maggiori informazioni sul sito di Facile.it nella sezione dedicata all’impianto fotovoltaico e al risparmio energetico: qui si possono consultare articoli sulle novità e normative, l’impianto dei pannelli solari e la possibilità di richiedere un preventivo personalizzato per la propria abitazione.

Oltre alle detrazioni, è opportuno sapere che il valore dell’IVA scenderà al 10% per chi opta per un impianto fotovoltaico e risparmio energetico all’interno della propria abitazione. Inoltre, è possibile usufruire di agevolazioni, anche per quanto riguarda l’acquisto di elettrodomestici che promuovono un ulteriore risparmio di energia all’interno della propria abitazione.

Un’altra cosa che ogni richiedente dovrebbe sapere, è che la detrazione IRPEF relativa alle ristrutturazioni edilizie generiche ed all’installazione dell’impianto per l’energia rinnovabile, è diretta ai proprietari degli immobili, ma anche ad affittuari e inquilini che abbiano dei diritti reali sull’abitazione in questione (con la possibilità di mostrare a che spese e fatture intestate a se stesso). Tuttavia, non è possibile richiedere l’agevolazione per un edificio commerciale, e/o per un impianto che superi i 20 KW di potenza.

In conclusione, coloro che opteranno per il fotovoltaico, potranno accedere alla detrazione fiscale effettuando una richiesta specifica entro il 31/12/2015 (salvo ulteriori proroghe). Dovranno presentare il proprio titolo abilitativo e l’intera documentazione riguardante acquisto ed installazione dell’impianto. Attualmente, la detrazione prevista è pari al 40% delle spese, comportando così un ottimo risparmio fin dall’inizio.

L’anno prossimo, la percentuale di detrazione potrebbe scendere nuovamente fino al 36%. Pertanto, il suggerimento è quello di passare ad un impianto fotovoltaico e risparmio energetico al più presto, al fine di poter usufruire delle migliori agevolazioni relative alle opere effettuate per risparmiare energia nell’ambito domestico.

Saros Energia | IoRisparmioEnergia

Condividi

Francesco Valente